blog2

Curiosità

Curiosità

OLTRE AL SUCCO

 

Sapete che gli scarti dell’estrattore, dopo che abbiamo ottenuto i succhi vivi, sono preziosi, perciò non vanno gettati nell’organico. Anzi, costituiscono una risorsa alimentare cui dedicare massima attenzione.
Certo, dipende dallo scarto.
estrattore di succo Oscar DA1000 mela (14) (800x533)Quello delle mele con buccia molto “dura” va trattato prima di essere riciclato per utilizzarlo.
Voglio anche precisare che gli scarti non sono necessariamente tutti destinati all’alimentazione.
E la cosmesi, dove la mettiamo? Molti sono gli scarti che si prestano per ottimi trattamenti di bellezza…
Ma andiamo con calma. La percentuale di scarto dipende dal tipo di alimento dal quale vogliamo estrarre il succo. Nel mio ho inserito una tabella di alcuni alimenti e dei dati relativi alle estrazioni.
Se la consultate, potete osservare come la percentuale di scarto varia, anche molto, da alimento ad alimento. Le carote, per esempio, su base 100 hanno uno scarto del 65%, mentre le mele tipo Stark solo del 10% (le mele tipo Delizia, che hanno la buccia più morbida e fine, danno, infatti, uno scarto del 30%…).

Uno degli scarti che più si prestano a essere riciclati è quello della carota.
Delizioso per calde minestre, è utile anche per fare dolci. Questa ricettadi biscotti speziati risale addirittura al 1977: la prova provata che nella cultura e nella tradizione americane gli estratti sono una realtà consolidata da generazioni!
Molti scarti di verdure e ortaggi (sedano, cavoli, spinaci, carote ecc.) si prestano per fare ottime frittate e per condire i sughi, sia che questi siano bianchi sia che li prepariate con il pomodoro.
La Pulp&Press Juice Co. è un’azienda nata nel 2014. Commercia in rete soltanto estratti di polpa, succhi vivi ottenuti dalla frutta alla verdura agli ortaggi. Ce ne sono di tutti i tipi e di tutti …i colori (di nome e di fatto!). Ebbene, proprio quest’azienda si fa promotrice del riciclo degli scarti, proponendo, per esempio tra le tante soluzioni, omogeneizzati naturali per i più piccini, oppure creme per trattamenti di bellezza.
Per non parlare dei buonissimi ghiaccioli che potete realizzare mischiando yogurt con la polpa dei vari frutti che avete utilizzato. Metteteli in freezer senza aggiungere zucchero alla miscela da raffreddare: sono una soluzione da non trascurare per le giornate afose dell’estate.

Vorrei ora dedicare un po’ di spazio al riutilizzo degli scarti per la bellezza del corpo.

Prendersi cura della pelle, per esempio, non è solo un motivo estetico ma anche salutistico. Il trattamento di pulizia non va necessariamente eseguito in un salone di bellezza; le soluzioni casalinghe, oltre che essere di modica spesa, garantiscono maggiore qualità, perciò migliori risultati.
La pulizia del viso fatta in casa è possibile usando tanti alimenti.
Le mandorle, per esempio, favoriscono la rigenerazione cellulare ed eliminano le impurità; sia che ne utilizziate il succo estratto sia che non vogliate buttare il residuo, potete fare una crema da utilizzare una volta la settimana. Basta aggiungere zucchero di canna grezzo e una tazza di olio di oliva biologico.
Alle mandorle potete aggiungere il residuo della scorza del limone.
Il trattamento va fatto con leggeri massaggi circolari sul viso, con un pennello o con un dischetto struccante. Lasciatelo agire per 15/20 minuti; dopo, lavate il viso con acqua tiepida.
Le maschere per il viso vanno preparate:
con cetriolo, per trattare le rughe. Aggiungete un uovo crudo e, dopo aver creato una miscela compatta, applicate sul viso per almeno 30 minuti;
con pomodoro per ripristinare il pH. Unite gelatina fino a creare una pasta uniforme. 30 minuti di trattamento riequilibrano il pH e tonificano la pelle;
con avocado, per idratare l’epidermide. È sufficiente aggiungere due cucchiai di miele e due uova sbattute. Il composto così ottenuto va tenuto mezz’ora sul viso.
E che cosa dire sia dell’estratto sia del residuo della menta?
La vostra pelle non è più elastica? Avete problemi di colorito cutaneo o di rughe?
La menta è un vero e proprio toccasana. È capace di dilatare i capillari e di rendere la pelle veramente luminosa.
Basta aggiungere olio di oliva biologico quanto basta e applicare alcune gocce sulla pelle, spalmate fino a fare assorbire l’unguento…

Ultimi post

image Estrattore di succo Essenzia Green
01.07.2017
image Estrattore di succo Panasonic MJ-L500
21.02.2017
Offerta lampo su Eujuicers.it
16.02.2017
Questo sito si serve di cookie di terze parti per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le info sul tuo utilizzo del sito sono condivise con queste terze parti. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie Ulteriori informazioni