blog2

Estrattore, cosa considerare oltre al prezzo?

State pensando di acquistare un estrattore? Non sceglietelo solo in base al prezzo ma considerate la qualità dei materiali con cui è realizzato. State attenti. Rischiate di spendere di più, dovendolo cambiare dopo poco tempo.
Cose da sapere per distinguere tra estrattori economici e estrattori di alta qualità .

In Cina si producono moltissime cose di altissima qualità, tuttavia, parallelamente, dalla Cina vengono esportati anche moltissimi prodotti che sono semplicemente la copia di altri, ma realizzati con materiali più economici che non hanno la qualità tra gli obiettivi principali. A casa vostra avrete sicuramente telefoni, televisioni ed altri prodotti cinesi che sono di buona qualità. Moltissime aziende di tutto rispetto hanno spostato la produzione in Cina per poter abbassare i costi, ma riescono comunque a controllare la qualità.

Nello stesso momento, sempre nello stesso paese, in Cina, ci sono molte aziende che hanno come unico obiettivo produrre merce più economica possibile. Questo discorso possiamo vederlo molto bene nel mondo degli   estrattori, dove troviamo moltissime copie cinesi di prodotti di alta qualità, esteticamente molto simili ma ad un prezzo decisamente inferiore, pur essendo pubblicizzati come se fossero sullo stesso livello qualitativo. Come riescono a vendere prodotti apparentemente simili ad un prezzo molto più basso? Il motivo è semplicemente l’assenza di un marchio famoso?

Perchè questi estrattori cinesi sono così economici?

1. Sono fabbricati con materiali molto economici.

Per un primo confronto tra un estrattore di alta qualità ed una copia cinese è sufficiente averli tra le mani entrambi, già dal tatto e dal loro peso si capirà immediatamente che sono fatti con materiali differenti. Possiamo poi accenderli entrambi, noteremo immediatamente che uno dei due ha un motore più rumoroso e produce vibrazioni „strane“.  Anche la forma e le rifiniture rappresentano un importante criterio di confronto, perchè si traducono in una migliore o peggiore aderenza tra le parti durante la spremitura. Questo può causare un degradamento della qualità nel tempo, causato dalle vibrazioni che nel giro di qualche mese non permetteranno più alle varie componenti di lavorare ben salde tra loro.

filtri

Foto 1: Potete vedere alcune piccole imperfezioni nel filtro di destra. Sembrano un piccolissimo dettaglio, in realtà hanno un’importanza cruciale dettata dall’alta pressione che si crea dentro l’estrattore durante la spremitura.

filtro per succo

estrattore di succo

Foto 2 e 3: Si noti come le diverse parti che compongono il filtro possono essere poco solidali tra loro. Inoltre, alcuni estrattori cinesi economici sono semplicemente colorati. Un altro criterio per confrontare la qualità è fare una distinzione tra un blocco motore colorato o rivestito ed uno interamente fatto con un unico materiale (si evitano scheggiature ed erosioni).

2. Gli estrattori cinesi sono economici perchè risparmiamo nel servizio clienti.

Come per qualsiasi apparecchio in commercio, gli estrattori di marca possono contare su un lungo servizio di garanzia e su un lungo ciclo di vita. Questo garantisce la disponibilità di pezzi di ricambio per molto tempo dopo l’acquisto. Generalmente i prodotti economici realizzati come copia di un prodotto di marca sono in commercio per non più di sei mesi, poi l’azienda passa al prossimo modello da copiare. Le parti di ricambio non vengono prese in considerazione dal momento che i modelli cambiano rapidamente e la fabbrica deve produrre sempre estrattori nuovi. Controllate bene non soltanto la durata della garanzia ma anche la disponibilità delle parti di ricambio. Inoltre, sempre a proposito della garanzia, leggete bene il certificato ufficiale rilasciato dal venditore. Molti clienti restano sorpresi nello scoprire che una richiesta di assistenza in garanzia è stata respinta perchè quello che per loro è un difetto di fabbricazione in realtà è considerato come normale effetto di usura.

L’estrattore è sicuro?

Prima di comprare un prodotto economico controllate bene che rispetti la normatica CE. Questo vi darà maggiori garanzie sul rispetto degli standard europei in termini di sicurezza alimentare, sanitaria ed ambientale. Molti prodotti copiati non hanno questa certificazione. Ancor più subdola è la tecnica usata da chi appone volontariamente il marchio CE simile alla Certificazione Europea ma che in realtà significa semplicemente „China Export“. L’unica maniera di notare la differenza è prestare attenzione allo spazio che c’è tra la lettera C e la lettera E. Nel logo „China Export“ le due lettere sono più vicine, ma fate attenzione perchè utilizzano addirittura lo stesso carattere! Questo logo è stato chiaramente progettato per confondere il consumatore ed illuderlo che il prodotto che sta acquistando rispetta la normativa della Comunità Europea ma in realtà potrebbe acquistare un prodotto non sicuro e realizzato con materiali scadenti e pericolosi (in alcuni casi viene segnalato addirittura il pericolo di scosse elettriche durante l‘utilizzo).

Descrizione dell‘immagine: CESi noti la somiglianza tra il marchio CE ed il logo „China Export“. L’unica differenza è lo spazio tra le lettere.

I produttori cinesi, conoscendo la loro reputazione, spesso utilizzano anche un’altra dicitura fuorviante. Al posto di „Made in China“ ultimamente usano „Made in PRC“ che significa ovviamente fatto nella Repubblica Popolare Cinese.

E‘ sempre un errore comprare un estrattore economico cinese?

Ovviamente sarebbe sbagliato e disonesto affermare che tutti gli estrattori cinesi sono prodotti con materiali scadenti o pericolosi. Alcuni di loro sono assolutamente ben fatti, nel rispetto degli standard qualitativi europei e con il reale marchio CE. Basta stare attenti e informarsi il più possibile prima dell’acquisto. Meglio ancora se si riesce a trovare un negozio che consente la prova prima dell’acquisto o che fornisce il diritto di recesso.

Nel mercato degli estrattori ci sono molte copie cinesi che secondo noi non sono di grande qualità. Nel momento in cui scriviamo, questa è la lista di quelli più comuni che potete trovare in vendita:

  • Concept LO-7045
  • Guzzanti GZ 030
  • Optimum 500
  • Orava OS-151
  • Nature7 SJ-250ST
  • Perfect Juicer G21
  • Zelmer ZJP1600
  • Gallet PAL 141
  • Severin ES 3567
  • Tristar CS-2292
  • Princess 20 2041

Estrattori di qualità

Quasi tutti gli estrattori di qualità sono prodotti in Corea Del sud. Gli standard e le tecnologie utilizzati sono molto alti. Le aziende coreane lavorano al fianco di quelle occidentali per garantire la produzione e la disponibilità delle parti di ricambio. E‘ si vero che alcuni di questi produttori lavorano con impianti di lavorazione cinesi, ma supervisionano comunque tutti gli aspetti della produzione e ne garantiscono l’elevata qualità.

Marchi come Omega, Sana, Oscar, Kuvings, Hurom, Green Star, Angel o Kempo sono più costosi, ma il prezzo maggiore porta con se molti vantaggi. Tra questi notiamo certamente la qualità del prodotto, una garanzia efficace, parti di ricambio disponibili a lungo, facilità di utilizzo, qualità del servizio di assistenza, sicurezza, e non meno importante disponibilità di servizi di assistenza in ogni paese. Inoltre vi basterà leggere le recensioni di questi prodotti da parte dei clienti per capire la differenza che c’è rispetto ai prodotti economici.

Come per molte altre cose in vendita, l’antico detto „Spendi poco, spendi due volte“ vale anche quando si parla di estrattori.

Ultimi post

image Estrattore di succo Essenzia Green
01.07.2017
image Estrattore di succo Panasonic MJ-L500
21.02.2017
Offerta lampo su Eujuicers.it
16.02.2017
Questo sito si serve di cookie di terze parti per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le info sul tuo utilizzo del sito sono condivise con queste terze parti. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie Ulteriori informazioni